fbpx

Il concorso fotografico benefico è alla sua quarta edizione.

Puoi guardare il catalogo della mostra delle prime due edizioni: 

Catalogo 1^ Edizione - Catalogo 2^ Edizione

La terza ha visto la partecipazione di tanti studenti e cittadini (oltre 70 partecipanti) che hanno catturato a loro modo il legame tra acqua, infanzia e lavoro.

Ecco qui le foto dei premiati della TERZA EDIZIONE:

SEZIONE FOTOGRAFI

Le prime tre foto votate dalla Giuria per la sezione FOTOGRAFI

Alla sorgente

Alla sorgente

1^ - Fotografi

ISOLA DI ATAURO, TIMOR EST. Dopo due ore di cammino in salita nella foresta, condotto per mano dai bambini, raggiungiamo la sorgente che ci dona il suo fresco e limpido tesoro.
Autore: Pietro Raimondi
L’acqua abbevera la mia vita tutta: <br>dal mio sorriso alla mia ultima lacrima di pianto

L’acqua abbevera la mia vita tutta:
dal mio sorriso alla mia ultima lacrima di pianto

2^ - Fotografi

In questa foto ho provato a sintetizzare alcuni temi che trovo siano importanti relativamente all’acqua e all’infanzia. Ho pensato all’acqua come elemento indispensabile alla vita, che disseta. Ho pensato all’acqua come fonte di divertimento e di gioco, che porta la felicità. Ho pensato, in antitesi, all’acqua che, senza avere responsabilità, mette paura, chiama le lacrime e toglie la vita, come nei disperati tentativi di attraversamento del Mediterraneo di questi anni.
Autrice: Marta Buffa
Generazioni all’orizzonte

Generazioni all’orizzonte

3^ - Fotografi

Dove non potranno più le forze, sarà l’intima emozione del ricordo
Autore: Massimo Perego

SEZIONE SCUOLE

Le foto premiate della sezione SCUOLE scelte dal voto popolare e dalla Giuria.

L’acqua senso di libertà

L’acqua senso di libertà

1^ artistica - SCUOLE

Con queste foto ho voluto rappresentare la liberazione, pensavo alle fatiche a cui siamo sottoposti tutti i giorni e con questo non mi riferisco solo al lavoro, ma anche ai dolori e ai problemi che molte persone affrontano.
Autrice: Danna Cantos
I.I.S. "M.K. Gandhi", Besana in Brianza
Visione alternativa

Visione alternativa

1^ originalità - SCUOLE

La foto da me rappresentata parte da un idea molto semplice, che ambisce ad essere un collegamento tra il mondo dell’acqua, fornito e gestito da Brianzacque, ed il mondo dell’infanzia e del lavoro. Il soggetto rappresentato, eventuale ed ipotetico membro della società, è anzitutto circondato dal verde della Brianza ed è a diretto contatto con l’acqua, oltre ad essere intento a sorseggiare l’acqua pura del nostro territorio. L’utilizzo di mattoncini lego, inoltre, non è casuale, questa visione simpatica della realtà è infatti quella che potrebbe essere riprodotta da qualsiasi bambino e quindi vista da un punto di vista differente.
Autore: Daniele Polizzi
I.I.S. "M.K. Gandhi", Besana in Brianza
Toccando un muro d’acqua

Toccando un muro d’acqua

1^ voto popolare - SCUOLE

La foto è stata scattata dalla mia mamma ad agosto 2017 a Lisbona, in un percorso di giochi d’acqua vicino al Museo della Scienza.
Autore: Ruben Vergani
I.C. Statale "Giovanni XXIII", Besana in Brianza
Acqua nell’acqua

Acqua nell’acqua

2^ voto popolare - SCUOLE

Nell’ immagine ho cercato di dare ironia, enigma ed eleganza alla scena tramite la maschera, che copre il volto della donna. Ho creato una situazione dove il cameriere porta l’acqua alla donna in acqua; una sorta di “acqua nell’acqua".
Autrice: Linda Balotta
I.I.S. "M.K. Gandhi", Besana in Brianza
La neve e il ghiaccio giocano con i bambini

La neve e il ghiaccio giocano con i bambini

3^ voto popolare - SCUOLE

La neve per noi bambini è divertimento, gioco, allegria e felicità. L’acqua in tutte le sue forme genera stupore.
Autore: Giacomo Sala
I.C. Statale di Albiate e Triuggio